Ungheria: legge per punire le ong che aiutano i profughi

BUDAPEST - Pene severe per le organizzazioni civili che aiutano i profughi e sanzioni anche per gli aiuti umanitari: è quello che prevede il pacchetto di leggi, presentato oggi al parlamento ungherese, su iniziativa del governo di Viktor Orban. Il piano battezzato "Stop Soros!" è diretto contro le organizzazioni non governative (ong) che forniscono assistenza ai profughi. Le organizzazioni sono finite nel mirino delle autorità ungheresi, in quanto ritenute "agenti stranieri" o "agenti di (George) Soros", imprenditore e attivista ungherese naturalizzato statunitense.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1