Usa: meno tasse per i più ricchi, i democratici non ci stanno

Il possibile taglio di 100 miliardi di dollari voluto da Trump a favore dei contribuenti più facoltosi scatena la polemica: "È indecente!"

Usa: meno tasse per i più ricchi, i democratici non ci stanno

Usa: meno tasse per i più ricchi, i democratici non ci stanno

NEW YORK - I democratici americani all'attacco del presidente Donald Trump sul possibile taglio delle tasse da 100 miliardi di dollari per i ricchi.

''Un taglio delle tasse deciso in modo unilaterale sarebbe indecente'', afferma il leader dei dem in Senato, Chuck Schumer. ''Un taglio per i ricchi sarebbe a spese di tutti gli altri'', fa eco il leader della minoranza alla Camera, Nancy Pelosi.

Secondo indiscrezioni, Trump sta valutando di aggirare il Congresso e procede unilateralmente a un taglio delle tasse da 100 miliardi di dollari per i ricchi rivedendo la tassazione sul capital gain.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1