Il caso

Venezuela: è braccio di ferro tra Usa e Russia

Le due potenze hanno presentato bozze di risoluzioni rivali al Consiglio di sicurezza dell’Onu

Venezuela: è braccio di ferro tra Usa e Russia
Foto Keystone

Venezuela: è braccio di ferro tra Usa e Russia

Foto Keystone

NEW YORK - Braccio di ferro tra Usa e Russia sulla situazione in Venezuela al Consiglio di Sicurezza dell'Onu, con le due potenze che hanno presentato bozze di risoluzioni rivali.

Il primo testo arrivato è quello degli Usa - spiegano fonti diplomatiche - in cui si chiede la consegna di aiuti internazionali e l'organizzazione di elezioni presidenziali. Sottolineando la "profonda preoccupazione per la violenza e l'uso eccessivo della forza da parte delle forze di sicurezza venezuelane contro manifestanti disarmati e pacifici". Gli Usa esprimono il loro "pieno sostegno all'Assemblea Nazionale come unica istituzione democraticamente eletta".

Mosca ha presentato una bozza alternativa, esprimendo preoccupazione per l'integrità territoriale e l'indipendenza politica del paese. E criticando ogni "tentativo di intervenire su questioni che rientrano essenzialmente nella giurisdizione interna". Per ora non è stata fissata alcuna data per un voto sulla bozza americana e i negoziati procedono, anche se fonti diplomatiche affermano che probabilmente la Russia utilizzerà il potere di veto per bloccare il testo Usa.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Cronaca
  • 1