Venezuela, sì all'arresto del marito dell'ex pg Luisa Ortega Diaz

CARACAS - Il Tribunale Supremo di Giustizia (Tsg) venezuelano ha autorizzato l'arresto del deputato German Ferrer, marito dell'ex Procuratrice Generale Luisa Ortega Diaz, e ha chiesto all'Assemblea Costituente di sospendere la sua immunità parlamentare.

La decisione del Tsg è arrivata nella notte, dopo che il successore di Ortega Diaz alla Procura, Tarek William Saab, aveva richiesto l'arresto di Ferrer, sostenendo che è stato sorpreso in flagranza di reato e accusandolo di corruzione, estorsione, associazione a delinquere e riciclaggio.

L'alta corte ha disposto inoltre che, siccome si tratta di un caso di delitto flagrante, non è necessaria una udienza preliminare per autorizzare l'arresto del parlamentare.

Ferrer è stato accusato di essere a capo di "una mafia dell'estorsione" che operava all'interno della Procura, ricattando persone che erano sotto inchiesta

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Cronaca
  • 1