Vertice del G20 a Buenos Aires, possibili "situazioni di tensione"

BUENOS AIRES - Il ministro della Sicurezza argentino, Patricia Bullrich, ha messo in guardia su possibili "situazioni di tensione" durante il vertice del G20 in programma il 30 novembre e l'1 dicembre a Buenos Aires. "Ci possono essere circostanze per cui un gruppo voglia generare una situazione violenta", ha detto il ministro, assicurando al contempo che il governo di Mauricio Macri è pronto ad accogliere i leader del mondo. "Non sarà un pericolo essere in città durante il G20, ci occuperemo noi di tutto il resto", ha detto Bullrich ai giornalisti. A Buenos Aires sono previste una serie di manifestazioni di protesta contro il summit. "Vogliamo avvisare che considereremo inaccettabile andare ai cortei con facce coperte e bastoni", ha precisato il ministro.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1
    Cambiamenti climatici

    Taglio di emissioni insufficiente: solo l’1%

    Secondo l’ONU, l’impegno dei Paesi non è abbastanza, bisognerebbe ridurre l’emissione di gas serra del 45% per mantenere l’aumento delle temperature entro 1,5 gradi dai livelli pre-industriali

  • 2
  • 3
    social network

    Twitter verso i contenuti a pagamento

    La piattaforma starebbe lavorando a un servizio di abbonamento in cui gli utenti pagherebbero contenuti speciali da account di alto profilo

  • 4
    gran bretagna

    La «sposa dell’ISIS» non potrà tornare a casa

    La Corte Suprema di Londra ha rovesciato il verdetto emesso in luglio in appello: alla 20.enne non sarà permesso di rientrare nel Paese dopo essere fuggita nel 2015 per unirsi ai miliziani del Califfato

  • 5
    africa

    Rapite oltre 300 studentesse in Nigeria

    Nuovo attacco da parte di uomini armati in una scuola di Jangebe, nello Stato di Zamfara: settimana scorsa 42 persone e a dicembre altri 300 ragazzi sono stati sequestrati in vari centri scolastici del Paese

  • 1