Vertice del G20 a Buenos Aires, possibili "situazioni di tensione"

BUENOS AIRES - Il ministro della Sicurezza argentino, Patricia Bullrich, ha messo in guardia su possibili "situazioni di tensione" durante il vertice del G20 in programma il 30 novembre e l'1 dicembre a Buenos Aires. "Ci possono essere circostanze per cui un gruppo voglia generare una situazione violenta", ha detto il ministro, assicurando al contempo che il governo di Mauricio Macri è pronto ad accogliere i leader del mondo. "Non sarà un pericolo essere in città durante il G20, ci occuperemo noi di tutto il resto", ha detto Bullrich ai giornalisti. A Buenos Aires sono previste una serie di manifestazioni di protesta contro il summit. "Vogliamo avvisare che considereremo inaccettabile andare ai cortei con facce coperte e bastoni", ha precisato il ministro.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Cronaca
  • 1
    stati uniti

    Rinviata la prima esecuzione federale

    Lo ha deciso a poche ore dalla prevista iniezione letale un giudice distrettuale, sottolineando come ci siano ancora diverse questioni legali da chiarire prima che il boia federale, inattivo da 17 anni, rientri in azione per volere di Trump

  • 2
  • 3
  • 4
    coronavirus

    «L’immunità non sembra durare»

    Il livello di anticorpi può drasticamente diminuire nel giro di pochi mesi, esponendo ad un possibile secondo contagio: è la preoccupante conclusione a cui è giunto uno studio condotto dal King’s College sulla risposta immunitaria di oltre 90 ex ammalati

  • 5
    stati uniti

    Rapper ucciso ad Atlanta

    Lil Marlo, 30 anni, è stato trovato morto nella sua auto - La polizia crede che si tratti di un omicidio mirato

  • 1