Da Umberto Bossi a Franco Turigliatto: la storia dei «tradimenti» in Parlamento si ripete

Italia

Nel 1994 il leader della Lega mollò d’improvviso Silvio Berlusconi mettendo fine al primo governo del centrodestra. Romano Prodi fu invece impallinato da Rifondazione Comunista a causa delle 35 ore

 Da Umberto Bossi a Franco Turigliatto: la storia dei «tradimenti» in Parlamento si ripete
Umberto Bossi ai tempi della Lega «secessionista». ©ANSA

Da Umberto Bossi a Franco Turigliatto: la storia dei «tradimenti» in Parlamento si ripete

Umberto Bossi ai tempi della Lega «secessionista». ©ANSA

In Italia, la storia della seconda Repubblica è costellata di “tradimenti” e colpi bassi: più o meno annunciati, più o meno clamorosi. Una storia quasi sempre ancorata ai nomi dei protagonisti, i quali dopo aver conquistato i loro 15 minuti di celebrità sono regolarmente scomparsi di scena.

Come non ricordare, ad esempio, l’exploit di Franco Turigliatto, senatore eletto con Rifondazione Comunista e affossatore del secondo governo Prodi, cui negò la fiducia il 24 gennaio 2008. O i cambi di casacca dei dipietristi Antonio Razzi e Mimmo Scilipoti, sbarcati armi e bagagli nella galassia berlusconiana con l’etichetta di «responsabili» e diventati, con il tempo, bersaglio preferito soprattutto della satira politica.

In principio, in realtà, ci fu Umberto Bossi. Che alla fine del 1994, sotto l’albero...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 2

    «L’eruzione a Tonga come 500 bombe di Hiroshima»

    Oceano Pacifico

    È la stima di James Garvin, scienziato capo presso il Goddard Space Flight Center della NASA - L’esplosione, secondo i suoi calcoli, sarebbe stata pari a 10 megaton - 10 milioni di tonnellate - di equivalente in tritolo

  • 3

    «Quei test sono troppo sensibli, così Pechino 2022 non si farà»

    Il caso

    L’allarme è stato lanciato da una troupe di Radio-Canada appena sbarcata in Cina per le Olimpiadi: due impiegati dell’emittente, dopo cinque tamponi negativi prima della partenza, sono risultati positivi all’ingresso nel Paese e sono stati posti in isolamento – E se succedesse anche agli atleti?

  • 4

    Morto a 37 anni Gaspard Ulliel

    Cinema

    L’attore francese è rimasto vittima di un incidente di sci nelle Alpi francesi, a La Rosière - Noto per la sua interpretazione di Yves Saint Laurent e premio César per «Juste la fin du monde»

  • 5
  • 1
  • 1