Dagli anni ‘50 «almeno 10 mila» vittime di pedofilia nella Chiesa

francia

La stima è stata fornita dal presidente della Commissione indipendente francese che indaga sugli atti di pedocriminalità nella Chiesa di Francia dagli anni ‘50 ad oggi

Dagli anni ‘50 «almeno 10 mila» vittime di pedofilia nella Chiesa
© CdT/Archivio

Dagli anni ‘50 «almeno 10 mila» vittime di pedofilia nella Chiesa

© CdT/Archivio

Il presidente della Commissione indipendente francese che indaga sugli atti di pedocriminalità nella Chiesa di Francia dagli anni ‘50 ad oggi, Jean-Marc Sauvé, ritiene che il numero di vittime potrebbe ammontare ad «almeno 10.000», secondo una stima provvisoria rivelata dalla stampa francese, visto che i risultati dello studio devono essere consegnati a fine settembre.

Lo scorso giugno la stessa Commissione indipendente aveva recensito «3.000 vittime» dagli anni Cinquanta ad oggi, un dato «che «non rappresenta certamente la totalità» di esse, ha puntualizzato Sauvé. «È possibile che questo dato raggiunga almeno 10.000», ha aggiunto, presentando un primo rapporto intermedio e non definitivo dei lavori.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 2

    Praga ora è un po’ meno spettrale

    Repubblica Ceca

    La diminuzione dei contagi ha permesso al Governo di Andrej Babis di allentare le restrizioni - Riaprono i negozi, mentre ristoranti e bar sono accessibili con l’asporto fino alle 22 - Per ragioni di sicurezza gli incontri al di fuori della cerchia famigliare restano limitati a due persone

  • 3
  • 4
  • 5

    Lo stop di Johnson & Johnson

    Domande e risposte

    Sei casi sospetti di embolia su 7 milioni di pazienti vaccinati hanno fatto scattare l’allarme e il blocco del farmaco - La Svizzera aveva omologato non molto tempo fa il prodotto americano ma non ha ordinato alcuna dose preferendo utilizzare Pfizer e Moderna

  • 1
  • 1