Domenica ad alta tensione in vista dell’Inauguration Day

Stati Uniti

Le autorità temono proteste armate e disordini a Washington e in molte altre città

Domenica ad alta tensione in vista dell’Inauguration Day
© AP/Susan Walsh

Domenica ad alta tensione in vista dell’Inauguration Day

© AP/Susan Walsh

Domenica ad alta tensione in America dove in vista dell’insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca, il 20 gennaio, si temono nelle prossime ore proteste armate e disordini nella capitale federale e in molte altre città.

Almeno 19 Stati Usa hanno attivato la Guardia Nazionale a protezione delle sedi delle proprie istituzioni, mentre a Washington, trasformata in zona di guerra dopo l’assalto al Congresso, sono stati già dispiegati 9.500 soldati inviati da tutto il Paese a sostegno delle forze dell’ordine.

Entro mercoledì, per l’Inauguration Day, i militari schierati a difesa della Casa Bianca e di Capitol Hill saranno ben 25 mila.

A suscitare allarme molti post sui social media e sui siti dell’estrema destra in cui da giorni si invitano i sostenitori di Trump a marciare oggi su Washington, con un corteo che dovrebbe raggiungere l’area blindatissima della Casa Bianca. Molti gli appelli a manifestare anche nelle capitali di tutti i 50 Stati Usa.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1