Emilio Fede ricoverato in ospedale: «Investito da un’auto»

Italia

Il giornalista italiano è stato operato ad un braccio, ad una gamba e ad una spalla al San Raffaele di Milano

 Emilio Fede ricoverato in ospedale: «Investito da un’auto»
©CdT/Archivio

Emilio Fede ricoverato in ospedale: «Investito da un’auto»

©CdT/Archivio

(Aggiornato) Il giornalista italiano Emilio Fede è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano, la notizia è stata diffusa ieri dalla stampa italiana. I media della Penisola, avevano parlato inizialmente di un quadro clinico molto grave, probabilmente legato ad una recrudescenza della COVID-19. L’ex direttore del Tg4, che compirà 90 anni a giugno, era stato infatti ricoverato lo scorso novembre al COVID residence di Ponticelli, una struttura dell’ASL di Napoli per le persone contagiate dal coronavirus con sintomi non gravi. Nella giornata di ieri si è poi parlato di una rovinosa caduta, con serie conseguenze alle gambe. Lo stesso Emilio Fede ha poi fatto sapere all’AdnKronos: «Il coronavirus non c’entra niente, sono in un letto al San Raffaele di Milano per una caduta, una rovinosa scivolata, e sono curato dagli amici. L’ho vista brutta, sono in piedi per miracolo. Non sono in gravi condizioni, è stata però un’esperienza drammatica». In seguito il giornalista ha spiegato all’ANSA: «Stavo attraversando la strada e non mi sono accorto che arrivava una macchina che mi ha investito». Al San Raffaele è stato operato ad un braccio, ad una gamba e ad una spalla. L’incidente è avvenuto l’altro ieri.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1