Erutta il Monte Aso in Giappone

vulcani

Il più grande vulcano attivo del Sol Levante, situato nella prefettura di Kumamoto, ha iniziato la sua attività alle 11.43 ora locale (le 4.43 in Svizzera) lungo il cratere Nakadake e il livello di allerta è stato alzato a 3 su una scala di 5

Erutta il Monte Aso in Giappone
© EPA/ASO CITY HALL

Erutta il Monte Aso in Giappone

© EPA/ASO CITY HALL

Un’eruzione è avvenuta sul Monte Aso, il più grande vulcano attivo del Giappone, situato nella prefettura di Kumamoto, a sud-ovest dell’arcipelago.

L’Agenzia meteorologica nazionale (Jma) ha riferito che l’evento si è verificato alle 11:43 ora locale (le 4:43 in Svizzera) lungo il cratere Nakadake, e il livello di allerta è stato alzato a 3 su una scala di 5. La cenere si è propagata oltre un chilometro di distanza dalla sommità, raggiungendo un’altezza di 3.500 metri.

Il portavoce del governo ha comunque confermato che non ci sono state vittime e non sono stati identificati feriti, aggiungendo che le autorità scoraggiano le persone dall’avvicinarsi al cratere.

Il Giappone è situato nella Cintura di fuoco del Pacifico, una fascia geografica dove si trovano i tre quarti di tutti i vulcani del pianeta, attivi e inattivi, disseminati lungo le coste del Pacifico.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1