Facebook dopo Facebook: una nuova vita nel metaverso

Tecnologia

È attesissimo l’appuntamento lanciato da Mark Zuckerberg per giovedì prossimo: davvero la sua creatura cambierà nome? - Nell’occasione il CEO parlerà anche di realtà virtuale e del discusso metaverso - Achille Peternier (SUPSI): «Una rivoluzione, avrà impatto soprattutto sul terziario»

Facebook dopo Facebook: una nuova vita nel metaverso
©AP Photo/Marcio Jose Sanchez

Facebook dopo Facebook: una nuova vita nel metaverso

©AP Photo/Marcio Jose Sanchez

Stiamo vivendo gli ultimi giorni di Facebook, per lo meno del vecchio Facebook. Giovedì prossimo Mark Zuckerberg, in occasione dell’evento-conferenza Connect, spiegherà cosa intendeva dicendo che il social network da lui lanciato nel 2004 diventerà un metaverso. O Metaverso, con la maiuscola, visto che qualcuno già lo considera il nome di un nuovo mondo. Cioè una realtà virtuale in cui entro una decina di anni tutti vivremo la maggior parte delle nostre vite reali. Facebook potrebbe però cambiare nome già da subito, è una delle ipotesi per tenere alta la tensione.

La fine di Facebook

Il social network più usato al mondo, con i suoi quasi 3 miliardi di iscritti e le sue 111 lingue, ovviamente non sparirà e probabilmente continuerà a chiamarsi Facebook, visto che Zuckerberg non ha alcuna vocazione...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1