Farage viola la quarantena andando al pub

gran bretagna

Il leader del Brexit Party era stato sottoposto a due settimane di quarantena dopo il suo ritorno dagli Stati Uniti

Farage viola la quarantena andando al pub
© Instagram

Farage viola la quarantena andando al pub

© Instagram

Il leader del Brexit Party, Nigel Farage, non ha resistito alla tentazione di bersi una pinta di birra al pub, questa mattina alla riapertura, violando di uno o due giorni la quarantena anti-coronavirus di due settimane alla quale si è dovuto sottoporre per essere tornato in Gran Bretagna dagli Stati Uniti.

Lui, tranquillo, ha postato una foto con in mano una pinta e la didascalia: «Ore 12, sono il primo cliente. Che bello».

Non è piaciuto, fra gli altri, al parlamentare liberaldemocratico Davey, che - fa sapere Sky News britannica - ha scritto alla polizia del Kent perché indaghi, dicendosi sicuro che Farage il 20 giugno era ancora in America, perché si è fatto fotografare a un comizio di Donald Trump, e che quindi l’uscita al pub ha violato di almeno un giorno i termini della quarantena.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1