Fermata la donna che minacciava di farsi esplodere a Lione

francia

L’area è stata evacuata e il traffico ferroviario è stato completamente interrotto - Sul posto le teste di cuoio dell’antiterrorismo e gli artificieri

Fermata la donna che minacciava di farsi esplodere a Lione
©AP Photo/Sebastien Erome

Fermata la donna che minacciava di farsi esplodere a Lione

©AP Photo/Sebastien Erome

(Aggiornato alle 17.04) La donna che minacciava di farsi saltare in aria alla stazione di Lione ‘Part-Dieu’ è stata fermata dai reparti antiterrorismo. Non è stato ritrovato alcun esplosivo ma verifiche con artificieri e squadre cinofile sono ancora in corso. Secondo quanto si apprende da Bfm-Tv, la donna indossava il burqa e continuava a gridare «vi faccio saltare in aria». Nel primo pomeriggio è stata evacuata la stazione ferroviaria, dove la donna minacciava di farsi esplodere e mostrava un involucro sospetto. Ne ha dato notizia il quotidiano locale, Le Progrès. Il traffico ferroviario è stato totalmente interrotto e nessun treno fermava più a Lione.

La donna, secondo Le Progrès, avrebbe gridato Allah Akbar minacciando di farsi esplodere. Le teste di cuoio antiterrorismo del Raid sono arrivate sul posto con gli artificieri. La donna è poi stata isolata su un marciapiedi e fermata.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1