«Forte la volontà di voltare pagina»

Regno Unito

Paolo Dardanelli, professore di politica comparata all’Università di Kent, ci offre la sua lettura del voto britannico: «La Scozia? La contrapposizione è diventata più radicalizzata»

«Forte la volontà di voltare pagina»
© AP/Stefan Rousseau

«Forte la volontà di voltare pagina»

© AP/Stefan Rousseau

«Forte la volontà di voltare pagina»
© EPA/Robert Perry

«Forte la volontà di voltare pagina»

© EPA/Robert Perry

Da una parte la chiara vittoria di Johnson, del suo Get Brexit Done, dall’altra la sconfitta di Corbyn. Le letture degli analisti si situano in questo spettro. Poi è un gioco di sfumature. Paolo Dardanelli, professore di politica comparata all’Università del Kent, conoscitore sia della realtà svizzera - con Oscar Mazzoleni ha scrittoil saggio «Svizzera-UE: un rapporto irrisolto» - che di quella britannica, spiega: «Tra i due elementi, mi è sembrata preponderante l’enfasi sul completare il processo della Brexit. Tale enfasi ha compattato questo elettorato dietro i conservatori, mentre quello che ancora credeva nel rimanere nell’UE è apparso più frammentato che mai». Ma era un’autentica voglia di Brexit, o più che altro un desiderio di buttarsi questo capitolo, una volta per tutte, alle spalle?...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    L’antinfluenzale può proteggere da effetti avversi

    coronavirus

    A dirlo è uno studio condotto su oltre 37 mila pazienti dalla Miller School of Medicine dell’Università di Miami pubblicato sulla rivista scientifica «Plos One» - La maggior parte degli studiosi ipotizza che il vaccino antinfluenzale possa potenziare il sistema immunitario innato

  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

    Il sostegno cinese al programma Covax

    pandemia

    Il presidente Xi Jinping ha annunciato che il paese fornirà due miliardi di dosi di vaccini contro il Covid-19 al resto del mondo entro la fine del 2021 e donerà 100 milioni di dollari a favore del programma

  • 1
  • 1