Fugge dalla quarantena, «era una gabbia»

coronavirus

Una 32.enne è scappata da una clinica di San Pietroburgo dopo due giorni passati in isolamento

Fugge dalla quarantena, «era una gabbia»
© AP/Chinatopix

Fugge dalla quarantena, «era una gabbia»

© AP/Chinatopix

Una donna di 32 anni è «evasa» dalla clinica Botkinskaya di San Pietroburgo dove era stata posta in quarantena poiché si era presentata lamentando un mal di gola dopo un viaggio nella provincia cinese dell’Hainan.

Risultata negativa ai test del coronavirus, Alla Ilyina era stata comunque trattenuta in osservazione per due settimane, come prassi. Ma dopo due giorni «d’isolamento» ha «scassinato» la serratura magnetica ed è scappata. «Era una gabbia, non capisco perché avrei dovuto rimanere», ha raccontato al Moscow Times.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    Proteste contro l’Aja annunciate a Pristina

    Kosovo

    Organizzazioni eredi dell’UCK intendono manifestare nella capitale contro il Tribunale internazionale che negli scorsi giorni ha mosso accuse di crimini di guerra al presidente ed ex combattente Hashim Thaci

  • 2

    Notre-Dame, entro settembre via l’impalcatura

    parigi

    Lo ha dichiarato il presidente dell’opera - Fin quando non sarà rimossa è impossibile riprendere il restauro della cattedrale gravemente danneggiata dall’incendio, la cui riapertura è prevista per il 2024

  • 3

    Arrestata la complice di Epstein

    il caso

    Ghislaine Maxwell aveva il compito di reclutare le ragazze e di organizzare gli incontri e i festini nelle varie residenze del finanziere

  • 4
  • 5

    Smentite le dimissioni della vicepremier nordirlandese

    covid-19

    Michelle O’Neill era stata sollecitata a farsi da parte dagli alleati-avversari unionisti del Dup e da altri partiti essendo finita sotto indagine da parte della polizia per la presunta violazione del distanziamento sociale

  • 1
  • 1