Gianni Morandi quasi squalificato da Sanremo

MUSICA E SOCIAL

Il cantante ha inavvertitamente postato sul suo profilo Facebook un estratto del suo inedito

Gianni Morandi quasi squalificato da Sanremo
© Shutterstock

Gianni Morandi quasi squalificato da Sanremo

© Shutterstock

«Questa volta l’ho fatta grossa», esordisce Morandi, mortificato, sui suoi profili social. «Mi ostino a fare da solo ma sono proprio un imbranato!». Lo stesso errore commesso dal collega Fedez lo scorso anno: Morandi ha involontariamente postato su Facebook un frammento della sua canzone “Apri tutte le porte”, in gara a Sanremo il prossimo mese. Trattandosi di brani inediti, il regolamento di Sanremo non ammette nessuna diffusione delle canzoni fino alla data della prima serata, pena la squalifica.

Nonostante il contenuto – pubblicato ovviamente per sbaglio – sia stato prontamente rimosso, la Direzione Artistica e Rai1 hanno comunque dovuto prendere posizione e decidere se punire Morandi con l’esclusione dal Festival. Tuttavia, le notizie per Morandi sono buone: appurato che si trattasse di un errore involontario, dovuto anche al tutore alla mano destra che il cantante è costretto a indossare dopo l’incidente avvenuto mesi fa, la Rai ha deciso di non procedere con la squalifica.

Pertanto, Gianni Morandi e la sua canzone parteciperanno regolarmente alla 72.esima edizione del Festival di Sanremo. Come suggerito nel suo post di scuse su Facebook, per evitare che ricapitino altre situazioni spiacevoli «forse da oggi è meglio che dei social se ne occupi Anna».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    Onu: riformare sistema economico tra le priorità del 2022

    estero

    Sconfiggere la pandemia e rivedere le regole della finanza mondiale, «un sistema fallimentare che favorisce i ricchi e punisce i poveri»: sono queste due delle cinque priorità del mondo indicate dal Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, all’Assemblea Generale

  • 2
  • 3
  • 4

    «Basta sterminare criceti»

    Il caso

    Le autorità sanitarie di Hong Kong hanno chiesto che 2.000 fra criceti, conigli, cincillà e porcellini d’India vengano abbattuti dopo che 11 animali da compagnia sono risultati positivi al coronavirus

  • 5

    L’eruzione a Tonga abbasserà le temperature globali?

    Il fenomeno

    Sul suo blog, MeteoSvizzera analizza l’impatto che i gas rilasciati dall’esplosione potrebbero avere sul clima – «Nel 1991 l’eruzione del Pinatubo causò un sensibile raffreddamento della Terra che durò due anni»

  • 1
  • 1