Gli Stati Uniti riaprono: i vaccinati potranno entrare nel Paese

Pandemia

A partire dagli inizi di novembre tutti i viaggiatori internazionali (Europa, Gran Bretagna, Cina, Iran e Brasile) completamente immunizzati potranno tornare a varcare il confine

Gli Stati Uniti riaprono: i vaccinati potranno entrare nel Paese
© Shutterstock

Gli Stati Uniti riaprono: i vaccinati potranno entrare nel Paese

© Shutterstock

Gli Stati Uniti riaprono: a partire dagli inizi di novembre i viaggiatori internazionali completamente vaccinati potranno entrare nel Paese. Lo afferma la Casa Bianca confermando le indiscrezioni circolate. Il Centers for Disease and Prevention determinerà cosa si intende per pienamente vaccinati.

I viaggiatori internazionali - Europa, Gran Bretagna, Cina, Iran e Brasile - che entreranno negli Stati Uniti dovranno presentare la prova del vaccino prima dell’imbarco, insieme all’esito negativo di un test per il Covid condotto nei tre giorni precedenti al viaggio, afferma il coordinatore della risposta al Covid della Casa Bianca, Jeff Zients.

Nell’annunciare l’allentamento delle restrizioni, l’amministrazione Biden mette in evidenza che i cittadini americani non vaccinati avranno bisogno di un test il giorno prima di partire per gli USA. Coloro che sono vaccinati non dovranno effettuare la quarantena e le compagnie aeree, in base alle disposizioni, dovranno raccogliere le informazioni dei passeggeri per facilitare il tracciamento.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 2

    L’addio ad Alitalia, tra flash mob e «profonda tristezza»

    ITALIA

    Lo scorso mercoledì le assistenti di volo dell’ormai ex compagnia di bandiera italiana si sono tolte la divisa, a Roma, restando in sottoveste – Laura Manto, protagonista del video dell’ultimo saluto ai passeggeri: «Siamo una famiglia in lutto e per il personale di terra è ancora tutto in ‘‘forse’’» – IL VIDEO

  • 3

    Eitan potrà tornare in Italia

    La sentenza

    La corte israeliana ha deciso che il piccolo unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone dovrà tornare a casa dove lo aspetta la zia

  • 4

    «Basta armi sul set, utilizziamo i computer»

    Il caso

    La tragica morte di Halyna Hutchins per mano di Alec Baldwin rilancia la questione: al bando le pistole, largo agli effetti speciali in post produzione – Il ticinese Amos Sussigan: «Possiamo ricreare qualsiasi cosa, dalle navicelle spaziali a intere città, davvero non vogliamo aggiungere quattro scintille e un po’ di fumo?»

  • 5
  • 1
  • 1