I Boeing 777 restano a terra dopo l’incidente a Denver

aerei

Il velivolo è stato costretto a un atterraggio di emergenza dopo il decollo per un motore in fiamme che ha causato una pioggia di detriti in Colorado

I Boeing 777 restano a terra dopo l’incidente a Denver
©EPA/Hayden Smith

I Boeing 777 restano a terra dopo l’incidente a Denver

©EPA/Hayden Smith

La Boeing ha deciso di fermare temporaneamente tutti i 128 suoi velivoli della classe 777 dotati del motore Pratt & Whitney PW4000-112, lo stesso che si è incendiato in aria sopra il Colorado su un volo United Airlines, facendo precipitare pezzi sulla città di Denver.

Lo ha detto un portavoce dell’azienda di Seattle all’Afp.

Il portavoce ha dichiarato che la Boeing ha «constatato» che tutti i 128 velivoli 777 che montano quel modello di motore sono «effettivamente» stati messi a terra dalle compagnie aeree, come «raccomandato» dallo stesso produttore.

Le compagnie aeree interessate, oltre all’americana United Airlines, sono le giapponesi ANA e JAL nonché la sudcoreana Asiana Airlines.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1