I decessi negli USA potrebbero raddoppiare

coronavirus

Lo rivela è uno studio sulla diffusione del virus nel Paese realizzato dai ricercatori dell’Imperial College di Londra - La pandemia «non è sotto controllo in gran parte degli Stati Uniti»

I decessi negli USA potrebbero raddoppiare
© EPA/Alba Vigaray

I decessi negli USA potrebbero raddoppiare

© EPA/Alba Vigaray

Il numero di decessi provocati dal coronavirus negli Stati Uniti potrebbe raddoppiare nei prossimi due mesi rispetto all’attuale livello cumulativo: è quanto emerge da uno studio sulla diffusione del virus nel Paese realizzato dai ricercatori dell’Imperial College di Londra. Lo riporta la Cnn.

La pandemia di coronavirus «non è sotto controllo in gran parte degli Stati Uniti», sottolinea lo studio pubblicato sul sito dell’ateneo. E per questo le autorità devono agire con «cautela» nell’allentare le restrizioni attuali «se efficaci misure addizionali non verranno prese».

I dati aggiornati dell’università americana Johns Hopkins indicano che negli Usa sono morte finora 94.702 a causa del virus su un totale di 1.577.287 casi confermati.

Secondo lo studio solo il 4% degli americani ha contratto finora il coronavirus ed anche negli Stati più colpiti solo il 25% della popolazione si è ammalato di Covid-19.

Nello Stato di New York circa il 16,6% della popolazione ha contratto il virus, rispetto a circa l’1% della California e meno dell’1% del Maine.

Secondo i ricercatori la situazione è sotto controllo solo in pochi Stati, vale a dire quelli che hanno un tasso di contagio inferiore a uno (il valore di uno indica che ogni persona malata trasmette il virus solo ad un’altra persona). Tra questi vi sono il Montana, le Hawaii, il Wyoming, l’Alaska, la West Virginia, il Vermont, l’Idaho, il North Dakota e il Maine.

Gli Stati con il più alto tasso di contagio sono invece il Colorado, l’Arizona, il Texas, il Minnesota, l’Iowa, l’Illinois e l’Ohio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 2

    «I recenti omicidi in America sono dei veri e propri linciaggi»

    La denuncia

    ll relatore speciale dell’ONU sulla tortura, lo zurighese Nils Melzer, chiede agli Stati Uniti di indagare in modo indipendente sull’uso eccessivo della forza da parte della polizia contro gli afroamericani - Gli esperti denunciano una retorica del governo statunitense che incita alla violenza

  • 3
  • 4

    Centinaia di fan di Vasco truffati dai cyber criminali

    Italia

    Circa 1400 persone sono cadute nella trappola del sodalizio criminale che aveva clonato il sito di un’importante agenzia di vendita online - La brutta sorpresa il giorno del concerto: non vi era alcuna biglietteria dove poter ritirare il ticket

  • 5

    Michael Jordan dona 100 milioni di dollari

    razzismo

    La leggenda del basket elargirà la somma alle organizzazioni che si battono contro il razzismo e per la difesa dei diritti civili e la giustizia sociale in America

  • 1
  • 1