I lavoratori scioperano e Heineken ferma la produzione di birra

Paesi Bassi

L’azione dovrebbe durare 24 ore: i dipendenti chiedono un buon contratto collettivo di lavoro

I lavoratori scioperano e Heineken ferma la produzione di birra
© Shutterstock

I lavoratori scioperano e Heineken ferma la produzione di birra

© Shutterstock

Centinaia di dipendenti di Heineken, l’azienda olandese produttrice di birra, stanno scioperando per chiedere un migliore contratto collettivo di lavoro.

Heineken ha quindi fermato la produzione in diversi birrifici nei Paesi Bassi. L’azione dovrebbe durare 24 ore e, secondo il direttore del sindacato FNV Niels Suijker, solo questa mattina si sarebbero registrati come scioperanti già 250 dipendenti.

«Scioperare è necessario per un buon contratto collettivo di lavoro. È ora che Heineken cominci ad ascoltare i suoi dipendenti!», ha scritto su Twitter Suijker, che ha poi specificato in un’intervista a BNR Radio che nell’offerta finale di Heineken sulla negoziazione dei contratti collettivi «manca davvero un po’ di apprezzamento per gli ultimi due anni, per il duro lavoro in tempo del coronavirus» in quanto è stato proposto «un magro aumento salariale dell’1,5% quest’anno e del 2% l’anno prossimo».

E’ previsto un altro sciopero la prossima settimana che durerà da lunedì pomeriggio a giovedì pomeriggio, ha annunciato infine Suijker.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1