I talebani chiedono di parlare all’Assemblea generale dell’ONU

rapporti internazionali

Gli «studenti» al potere in Afghanistan hanno anche nominato il proprio portavoce di stanza in Qatar, Suhail Shaheen, quale nuovo rappresentante del Paese presso le Nazioni Unite

I talebani chiedono di parlare all’Assemblea generale dell’ONU
© EPA/Eduardo Munoz

I talebani chiedono di parlare all’Assemblea generale dell’ONU

© EPA/Eduardo Munoz

I talebani hanno chiesto di parlare all’Assemblea generale dell’ONU in corso a New York, secondo quanto riferisce la Reuters sul suo sito. In una lettera al segretario generale Antonio Guterres, il ministro degli Esteri dei talebani, Amir Khan Muttaqi, ha chiesto di prendere la parola nel consesso internazionale. I talebani hanno anche nominato il loro portavoce di stanza in Qatar, Suhail Shaheen, quale nuovo rappresentante dell’Afghanistan presso le Nazioni Unite, aprendo un contenzioso con l’ambasciatore Ghulam Isaczai, nominato dal deposto Governo.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 2

    In Gran Bretagna decollano i contagi

    pandemia

    Il Paese viaggia con una media di 40 mila casi giornalieri per colpa della variante Delta, della mancanza di restrizioni e di una generale scarsa attitudine alla disciplina dei britannici

  • 3

    La pista di Scotland Yard: «Agguato pianificato da giorni»

    Gran Bretagna

    Per l’antiterrorismo britannico il 25.enne Ali Harbi Ali avrebbe meditato il massacro del deputato Tory David Amess almeno una settimana prima programmando in anticipo il viaggio tra Londra e Leigh-on-Sea, luogo dell’omicidio

  • 4

    Xi sorprendi gli USA e lancia il suo missile ipersonico

    Cina

    Ad agitare i sonni di Joe Biden è il nuovo razzo «made in China» soprannominato «Lunga Marcia» che viaggia cinque volte la velocità del suono e secondo il Financial Times è stato lanciato in orbita dalle forze armate cinesi ad agosto

  • 5
  • 1
  • 1