Il presidente Rivlin incarica Netanyahu di formare il prossimo governo

israele

Una scelta «non facile», poiché il premier è attualmente sotto processo per corruzione, frode e abuso di potere

Il presidente Rivlin incarica Netanyahu di formare il prossimo governo
© EPA/Abir Sultan

Il presidente Rivlin incarica Netanyahu di formare il prossimo governo

© EPA/Abir Sultan

Il presidente israeliano Reuven Rivlin ha affidato l’incarico di formare il prossimo governo al premier Benyamin Netanyahu. In base alle indicazioni dei partiti, Netanyahu ha 52 seggi al suo attivo mentre Yair Lapid, leader dell’opposizione, ne ha 45.

Netanyahu avrà 28 giorni a disposizione per raggiungere la maggioranza di 61 seggi su 120 alla Knesset, più una eventuale proroga di 2 settimane.

«Non è stata una decisione facile» dal punto di vista «dei valori e della morale», ha detto Rivlin, spiegando la scelta di dare il mandato a Netanyahu, attualmente sotto processo per corruzione, frode e abuso di potere a Gerusalemme. Ma, ha aggiunto, «secondo la Corte Suprema e la legge, un primo ministro incriminato può continuare a servire nella carica».

Per questo Rivlin ha detto di aver dovuto scegliere in base alle indicazioni dei partiti che hanno dato a Netanyahu più seggi rispetto agli altri e che ha più chance.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1