«Il rapporto con gli Stati Uniti è indistruttibile»

Regno Unito

Lo afferma il primo ministro britannico Boris Johnson in un’intervista rilasciata alla BBC

«Il rapporto con gli Stati Uniti è indistruttibile»
© AP/Patrick Semansky

«Il rapporto con gli Stati Uniti è indistruttibile»

© AP/Patrick Semansky

Il rapporto fra il Regno Unito e gli Stati Uniti è non solo «profondo e significativo», è anche «indistruttibile»: parola del primo ministro britannico, Boris Johnson, in un’intervista rilasciata questa mattina alla BBC.

«È una relazione, puoi chiamarla ‘profonda e significativa’, quello che vuoi, ‘il rapporto indistruttibile’», ha detto l’inquilino di Downing Street, padrone di casa del vertice del G7 in Cornovaglia.

Nel faccia a faccia di ieri con il presidente statunitense, Joe Biden, racconta Johnson alla Bbc, sono stati discussi «circa 25 punti nel dettaglio», inclusi i rischi in Irlanda del Nord conseguenti alla Brexit.

Johnson ha sorvolato sul disappunto di Biden, di famiglia di origini irlandesi, sul possibile ritorno di un confine ‘duro’ fra Irlanda del Nord e Unione europea: «Tutti sono fortemente interessati a che sia assicurato il mantenimento della simmetria essenziale dell’accordo del Venerdì Santo», ha detto il premier britannico. «Penso che lo risolveremo».

Johnson ha anche detto di aver sollevato di nuovo con gli Stati Uniti la questione della moglie di un diplomatico americano tornata negli Stati Uniti alcuni anni fa dopo aver causato un incidente stradale in Inghilterra in cui morì l’adolescente Harry Dunn.

Biden, secondo Johnson, «si è preso questo caso a cuore», essendo lui stesso sensibile al tema, in quanto la figlia e la prima moglie morirono in un incidente stradale nel 1972. Un caso, questo, in cui tuttavia il sistema di delicato bilanciamento fra poteri in America pone dei limiti all’intervento del presidente. In ogni caso, ha assicurato BoJo, «le due parti stanno lavorando insieme».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 2

    La variante Delta pesa sull’Europa

    pandemia

    Mentre nel Regno Unito ha fatto impennare la curva epidemiologica, a Mosca la sua presenza è stata riconosciuta nell’89% dei malati: probabilmente la circolazione di questa variante è anche all’origine dei numeri alti in Spagna e Turchia

  • 3
  • 4

    L’ombra di Parentopoli aleggia sulla Casa Bianca

    Stati Uniti

    Il Washington Post ha portato alla luce una ragnatela di connessioni familiari: nei primi 5 mesi figli, mogli e fratelli di alti consiglieri si sono assicurati un posto nell’amministrazione Biden

  • 5
  • 1
  • 1