«Il richiamo dopo 3 mesi è sicuro ed efficace»

Pandemia

La raccomandazione attuale è di somministrare il «booster» preferibilmente dopo 6 mesi dal ciclo di vaccinazione, ma secondo l’EMA anticipare i tempi non comporterebbe un rischio

 «Il richiamo dopo 3 mesi è sicuro ed efficace»
©CdT/Gabriele Putzu

«Il richiamo dopo 3 mesi è sicuro ed efficace»

©CdT/Gabriele Putzu

«La raccomandazione attuale è di somministrare dosi di richiamo preferibilmente dopo 6 mesi. I dati disponibili supportano la somministrazione sicura ed efficace di una dose di richiamo già a 3 mesi dal completamento della vaccinazione primaria». Lo ha detto il responsabile della task force vaccini anti-COVID dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA), Marco Cavaleri. «Gli studi dimostrano che la combinazione di vaccini virali vettoriali seguiti da vaccini mRNA produce alti livelli di anticorpi contro il coronavirus quando viene utilizzata come vaccinazione primaria o come richiamo», ha aggiunto.

Vaccini tra 5 e 11 anni «sono rassicuranti»

I dati sulla sicurezza nella somministrazione del vaccino anti-COVID di Pfizer-BioNTech nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni «sono rassicuranti». Lo riferisce l’Agenzia europea del farmaco (EMA), evidenziando che «non sono emersi problemi di sicurezza dalle grandi campagne di vaccinazione sui bambini» compresi in questo gruppo di età «negli Stati Uniti».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1