Il virus ingrassa le tasche dei paperoni americani

covid-19

Dalla metà di marzo alla metà di maggio, i 600 uomini più ricchi d’America si sono arricchiti di 434 miliardi di dollari - Il patron di Amazon Jeff Bezos e l’amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg sono coloro che più hanno visto aumentare la loro fortuna

Il virus ingrassa le tasche dei paperoni americani
© AP/Ted S. Warren

Il virus ingrassa le tasche dei paperoni americani

© AP/Ted S. Warren

Il coronavirus arricchisce i paperoni americani. Dalla metà di marzo alla metà di maggio, i 600 uomini più ricchi d’America si sono arricchiti di 434 miliardi di dollari.

Il patron di Amazon Jeff Bezos e l’amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg sono coloro che più hanno visto aumentare la loro fortuna: Bezos ha guadagnato 34,6 miliardi di dollari, Zuckerberg 25 miliardi. E’ quanto emerge da uno studio dell’American for Tax Fairness e dell’Institute for Policy Studies Program for Inequality sulla base dei dati di Forbes.

Secondo lo studio, i miliardari hanno visto la loro ricchezza crescere del 15% nei due mesi di pandemia a un totale di 3,38 miliardi di dollari.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1