In fiamme un immobile occupato a Barcellona, quattro vittime

SPAGNA

Erano ancora in vita quando sono arrivati i pompieri, ma i servizi d’emergenza non hanno potuto evitare la tragedia – Sono morti due adulti, un bimbo di pochi mesi e uno di tre anni

In fiamme un immobile occupato a Barcellona, quattro vittime
© KEYSTONE (EPA/Marta Perez)

In fiamme un immobile occupato a Barcellona, quattro vittime

© KEYSTONE (EPA/Marta Perez)

In fiamme un immobile occupato a Barcellona, quattro vittime

In fiamme un immobile occupato a Barcellona, quattro vittime

In fiamme un immobile occupato a Barcellona, quattro vittime

In fiamme un immobile occupato a Barcellona, quattro vittime

In fiamme un immobile occupato a Barcellona, quattro vittime

In fiamme un immobile occupato a Barcellona, quattro vittime

(Aggiornata alle 13:05) Quattro persone, tra cui due bambini piccoli, sono morte nell’incendio di un immobile occupato, andato in fiamme stamane a Barcellona. Lo hanno reso noto i pompieri della città catalana.

Secondo quanto reso noto a media spagnoli dal caposquadra dei pompieri intervenuti sul posto, le quattro vittime erano ancora in vita quando sono arrivati i vigili del fuoco. Tuttavia, i servizi d’emergenza non hanno potuto evitare la tragedia. I due minori erano un bimbo di pochi mesi e uno di tre anni.

L’immobile andato in fuoco è una ex sede bancaria, occupata da diverse persone, situata in piazza Tetuán. Altre quattro persone sono state assistite per aver inalato fumo.

Secondo quanto si è appreso successivamente, le vittime erano i quattro membri di una famiglia composta da un uomo di origine pachistana, una donna di nazionalità romena e dai loro due figli piccoli: lo ha reso noto ai media iberici il console del Pakistan a Barcellona, Imran Ali.

Secondo un conoscente delle vittime intervistato dall’agenzia Efe, entrambi i genitori vivevano da diversi anni in Spagna, ma si trovavano in situazione irregolare.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1