In Francia la quinta ondata rallenta

Pandemia

I primi segnali positivi arrivano dalle autorità sanitarie del Paese: gli Ospedali di Parigi hanno notato una netta diminuzione della percentuale di ricoveri rispetto ai casi sintomatici

In Francia la quinta ondata rallenta
© Shutterstock

In Francia la quinta ondata rallenta

© Shutterstock

Segnali «incoraggianti» arrivano dalle autorità sanitarie in Francia: nonostante le scuole aperte e una vita quotidiana che scorre quasi normale, la quinta ondata - che ha raggiunto picchi altissimi di contagi (oltre 300’000 per diversi giorni) - sembra rallentare.

E i segnali positivi - curva in calo e ingressi in diminuzione nelle terapie intensive - arrivano da 3 giorni in due regioni, quella di Parigi (l’Ile-de-France) e la Corsica.

Gli Ospedali di Parigi hanno notato una netta diminuzione della percentuale di ricoveri rispetto ai casi sintomatici: se all’inizio di dicembre era di 6 ricoveri ogni 100 sintomatici, nella prima settimana di gennaio è diventata di 2 su 100. Inoltre, da alcuni giorni è in calo il numero di letti occupati in rianimazione, anche durante l’aumento dei casi di positività e dei ricoveri in ospedale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1