In Israele al via la terza dose, il primo è Herzog

Coronavirus

L’inoculazione è prevista per gli ultrasessantenni: i primi volontari sono stati il capo dello Stato e la moglie Michal

In Israele al via la terza dose, il primo è Herzog
© AP/Oded Balilty

In Israele al via la terza dose, il primo è Herzog

© AP/Oded Balilty

È scattata oggi in Israele, in una prima mondiale, la somministrazione della terza dose del vaccino Pfizer agli ultra sessantenni già vaccinati. Alla presenza del premier Naftali Bennett i primi volontari sono stati il capo dello Stato Isaac Herzog e la moglie Michal.

«La lotta contro il coronavirus è mondiale - ha detto Bennett. - Solo insieme possiamo vincere. Israele è pronto a condividere le proprie conoscenze». Il premier (che è un ebreo osservante) ha lanciato un ulteriore appello all’immunizzazione degli anziani rielaborando uno dei Comandamenti: ‘’Vaccina tuo padre e tua madre - ha detto - affinché si prolunghi la loro vita’’.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1