In Italia si lavora a test preclinici per contrastare l’Omicron

covid-19

Il vaccino contro la nuova mutazione è un preparato di seconda generazione: piattaforma Covid-eVax è stata finora adattata varianti Alfa, Beta, Gamma e Delta e sperimentata con successo negli animali

In Italia si lavora a test preclinici per contrastare l’Omicron
© Shutterstock

In Italia si lavora a test preclinici per contrastare l’Omicron

© Shutterstock

È pronta in Italia la prima piattaforma di un vaccino anti Covid-19 progettato in modo specifico per contrastare la variante Omicron e si prevede di poter cominciare i test preclinici fra alcune settimane. Lo rende noto l’azienda biotech Takis, che in collaborazione con la Rottapharm Biotech è al lavoro da tempo sul vaccino Covid-eVax, sperimentato nella fase 1 nell’uomo.

Il vaccino contro la variante Omicron è un vaccino di seconda generazione, basato cioè sulla stessa piattaforma del vaccino Covid-eVax. La stessa piattaforma è stata finora adattata varianti Alfa, Beta, Gamma e Delta e sperimentata con successo negli animali.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1