Inscenano la morte di un afroamericano, licenziati 3 agenti

stati uniti

I tre poliziotti dell’Aurora Police Department in Colorado hanno perso il lavoro dopo essere stati immortalati in una foto mentre facevano finta di praticare la stessa stretta al collo che ha ucciso George Floyd

Inscenano la morte di un afroamericano, licenziati 3 agenti
© AP/Philip B. Poston

Inscenano la morte di un afroamericano, licenziati 3 agenti

© AP/Philip B. Poston

Tre agenti dell’Aurora Police Department, in Colorado, sono stati licenziati dopo che è spuntata una foto che li immortala deridere l’uccisione da parte della polizia dell’afroamericano Elijah McClain. Lo scatto mostra i tre inscenare la stretta al collo del ragazzo, la stessa che ha ucciso George Floyd.

«Non merito di indossare il distintivo», afferma il vice capo della polizia di Aurora, Vanessa Wilson. I tre agenti sono stati licenziati e un quarto si è dimesso, dopo aver risposto via messaggino alla foto con una risata.

McClain stava camminando verso casa lo scorso agosto quando è stato fermato da tre agenti bianchi. McClain è stato bloccato con forza e almeno uno dei tre poliziotti lo ha immobilizzato a terra con una stretta al collo. L’ambulanza chiamata sul posto ha sedato il ragazzo per cercare di calmarlo ma il 23enne ha avuto un arresto cardiaco e pochi giorni dopo è morto.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1