Johnson: «Pronti a un no deal se l’UE non cambia»

brexit

Le parole del premier britannico, che non intende cedere di fronte alle pressioni di Bruxelles

Johnson: «Pronti a un no deal se l’UE non cambia»
© Toby Melville/Pool Photo via AP

Johnson: «Pronti a un no deal se l’UE non cambia»

© Toby Melville/Pool Photo via AP

«Il Regno Unito deve prepararsi a un no deal», a meno che l’UE non «cambi radicalmente» la sua posizione sugli accordi per la Brexit. Lo ha detto il premier britannico Boris Johnson.

Immediata la risposta di Bruxelles: «L’UE continua a lavorare per un accordo, ma non a qualsiasi costo. Come programmato, il nostro team negoziale andrà a Londra la settimana prossima per intensificare questi negoziati», ha affermato la presidente della Commissione UE, Ursula von der Leyen, su Twitter, dopo le dichiarazioni del premier britannico.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1