L’esercito israeliano colpisce altri obiettivi a Gaza

Medio oriente

Colpito un «ufficio operativo» di Hamas vicino al centro di Gaza City: il numero delle persone uccise dai raid è salito a 126, tra cui 31 bambini e 20 donne

L’esercito israeliano colpisce altri obiettivi a Gaza
© EPA/MOHAMMED SABER

L’esercito israeliano colpisce altri obiettivi a Gaza

© EPA/MOHAMMED SABER

I caccia israeliani hanno colpito durante la notte obiettivi nel centro di Gaza, ha detto l’esercito israeliano. L’aviazione ha colpito diversi siti nella Striscia durante la notte, mentre i razzi hanno nuovamente minacciato lo Stato ebraico. Stamane, il lancio ha riguardato in particolare le città di Ashkelon e Ahsdod.

L’esercito israeliano ha detto di aver colpito un «ufficio operativo» di Hamas vicino al centro di Gaza City, con ulteriori attacchi notturni contro quelli che i militari hanno chiamato «siti di lancio sotterranei». Le sirene di allarme anti-missile hanno suonato nelle prime ore del giorno in varie località del sud di Israele, come Be’er Sheva.

Il numero delle persone uccise dai raid a Gaza è salito a 126, tra cui 31 bambini e 20 donne: lo riferiscono le autorità sanitarie della Striscia, citate dal quotidiano Haaretz. Secondo la stessa fonte, sono 950 i feriti nell’attacco.

Intanto è arrivato a Tel Aviv l’inviato del presidente Usa Joe Biden Hady Amr, vice sottosegretario di Stato per le questioni che riguardano Israele e palestinesi. Amr incontrerà entrambe le leadership con l’obiettivo di ridurre la tensione tra le parti.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1