L’Isis torna attivo in Siria

terrorismo

Nelle ultime 48 ore si sarebbero intensificati gli attacchi alle posizioni governative e a quelle curdo-siriane nella regione di Raqqa

L’Isis torna attivo in Siria
© Shutterstock

L’Isis torna attivo in Siria

© Shutterstock

L’Isis in Siria è tornato attivo nella regione di Raqqa. Lo riferiscono fonti locali e media siriani, secondo cui nelle ultime 48 ore si sono intensificati gli attacchi alle posizioni governative e a quelle curdo-siriane a sud e a nord del fiume Eufrate.

L’agenzia di notizie Aamaq, vicina allo «Stato islamico» ha pubblicato foto di un attacco condotto ieri contro militari governativi siriani nella zona di Rasafa, a sud di Raqqa.

L’attacco non è stato confermato da media ufficiali siriani ma fonti locali affermano che cellule dello «Stato islamico» sono tornate operative nell’area.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    Esplosione a Beirut: «L’aria è tossica, chi può scappi dalla città»

    libano

    Il ministro della salute Hamad Hasan consiglia a chiunque possa di andare via dalla capitale - A provocare la deflagrazione è stato un incendio in un deposito dove erano immagazzinate 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio - Intanto il bilancio provvisorio della catastrofe sale a 78 morti e 4 mila feriti

  • 2

    I contagi in Spagna continuano a salire

    Luoghi a rischio

    Oltre cento Paesi vietano l’ingresso a persone provenienti dalla Spagna - E anche in Svizzera si discute se non imporre una quarantena a chi rientra da alcune sue regioni

  • 3

    Beirut scossa alla vigilia verdetto morte Hariri

    Tra tre giorni, è chiamato a esprimersi il tribunale speciale incaricato dall’ONU di condurre le indagini sul micidiale attentato in cui quindici anni fa, sul lungomare di Beirut, venne assassinato l’ex premier Rafik Hariri, e 21 altre persone

  • 4
  • 5

    Forte esplosione a Beirut: morti e feriti

    Libano

    Ci sarebbero almeno 27 morti e 2.500 feriti nella devastazione che ha seminato il panico in tutta la capitale e nei sobborghi - Il boato si sarebbe sentito fino a Cipro - FOTO E VIDEO

  • 1
  • 1