L’opposizione non molla: «Lo sciopero continua finché Morales non si dimette»

BOLIVIA

In una conferenza stampa Camacho ha inoltre chiesto la rinuncia di tutti i deputati e senatori eletto il 20 ottobre scorso e dei membri del Tribunale supremo elettorale

L’opposizione non molla: «Lo sciopero continua finché Morales non si dimette»
© EPA/EMILIO CASTILLO

L’opposizione non molla: «Lo sciopero continua finché Morales non si dimette»

© EPA/EMILIO CASTILLO

L’opposizione non molla: «Lo sciopero continua finché Morales non si dimette»

L’opposizione non molla: «Lo sciopero continua finché Morales non si dimette»

Uno dei principali leader dell’opposizione boliviana, il presidente del ‘Comité pro Santa Cruz’, Luis Fernando Camacho, ha annunciato oggi che lo sciopero a tempo indeterminato indetto dai comitati civici continuerà fino alla rinuncia del presidente Evo Morales e del suo vice Alvaro Garcia Linera.

In una conferenza stampa Camacho ha inoltre chiesto la rinuncia di tutti i deputati e senatori eletto il 20 ottobre scorso e dei membri del Tribunale supremo elettorale (Tse).

Quando questo avverrà, ha aggiunto, dovrà assumere la guida del Paese una Giunta di governo eletta fra persone di rilievo boliviane.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1