La diffusione del coronavirus accelera, contagi raddoppiati

epidemia

I casi d’infezione accertati sono saliti a 4.515 unità in 24 ore - Scuole e università chiuse

La diffusione del coronavirus accelera, contagi raddoppiati
© EPA/CHAMILA KARUNARATHNE

La diffusione del coronavirus accelera, contagi raddoppiati

© EPA/CHAMILA KARUNARATHNE

La diffusione del coronavirus di Wuhan accelera: la Commissione sanitaria nazionale cinese ha detto nei suoi aggiornamenti quotidiani che i casi d’infezione accertati sono saliti a 4.515 unità, quasi raddoppiati in 24 ore sulle 2.744 unità di ieri.

La commissione ha confermato 26 nuovi decessi, a quota 106 totali, secondo quanto è già emerso stamani dalle comunicazioni della Commissione sanitaria di Wuhan. Allo stato, ci sono quasi 7.000 casi sospetti in attesa di conferma.

La diffusione del coronavirus accelera, contagi raddoppiati
L’appello del Governo: «Non viaggiate all’estero»

In considerazione dell’epidemia, i cittadini cinesi sono inviati a evitare i viaggi all’estero per garantire «salute e sicurezza» di cinesi e stranieri. E’ il messaggio della National Immigration Administration cinese, secondo cui la riduzione dei movimenti trans-frontalieri può aiutare a prevenire e controllare la diffusione della polmonite causata dal coronavirus 2019-nCoV, il cui focolaio è stato trovato a Wuhan. In una nota, l’amministrazione chiede di «spostare i viaggi all’estero non necessari».

La diffusione del coronavirus accelera, contagi raddoppiati
Scuole e università chiuse

Le università e gli istituti scolastici «sotto l’egida del ministero dell’Educazione devono rimandare l’apertura del semestre primaverile in modo adeguato», ha spiegato il ministero in una nota. Gli studenti che «tornano dalle loro case dopo le celebrazioni del Capodanno lunare non devono rientrare nella loro istituzione senza un’apposita autorizzazione».

Per quanto riguarda la data di riapertura di asili nido, scuole e istituti secondari, «dovrà essere determinata dalle autorità scolastiche locali» in accordo con il governo centrale.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 ats
  • 2 Coronavirus
Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1