La gente si aggrappa a un aereo USA in decollo, alcuni precipitano

Afghanistan

Scene drammatiche all’aeroporto di Kabul: diverse persone hanno «seguito» un C-17 della US Air Force sulla pista – Almeno 10 i morti – Tutti i voli civili e militari USA sono stati sospesi fino a tarda serata

La gente si aggrappa a un aereo USA in decollo, alcuni precipitano
© Pajhwok

La gente si aggrappa a un aereo USA in decollo, alcuni precipitano

© Pajhwok

Aggiornato alle 18:40 - Decine di persone che circondano correndo un aereo cargo militare americano che si appresta a iniziare il rullaggio per il decollo dall’aeroporto di Kabul, alcune aggrappate ai carrelli e alla carlinga, a qualunque appiglio: è quanto si vede in un video di pochi secondi trasmesso da alcuni media, fra cui l’agenzia afghana Pajhwok su Twitter. Due persone che erano aggrappate all’aereo militare cargo Usa Boeing C-17 sarebbero precipitate a terra da centinaia di metri d’altezza dopo che il pesante velivolo è decollato stamani dall’aeroporto di Kabul.

Almeno 10 persone sono rimaste uccise nel caos all’aeroporto di Kabul dopo che la folla di migliaia di persone si è riversata nell’area con la speranza di lasciare il Paese. Lo riferisce il canale afghano Tolo News sul suo sito web. Nello scalo preso d’assalto sono stati sparati dei colpi e ne è seguita una fuga precipitosa, che ha causato vittime. Il Pentagono ha riferito che le forze statunitensi hanno ucciso due persone armate. Altre due persone sono morte dopo essere cadute da un aereo militare americano al quale si erano aggrappati dopo il decollo. Alcuni testimoni oculari hanno detto che 10 persone sono rimaste ferite.

È caos a Kabul
La missione di evacuazione dell’esercito tedesco è stata nel frattempo rinviata perché nell’aeroporto afghano di Kabul i due aerei A400M non riescono ad atterrare per il caos nello scalo. Gli aerei sono rimasti bloccati a Baku, in Azerbaigian, dopo uno scalo e un rifornimento.

Tutti i voli civili e militari USA sono stati sospesi all’aeroporto di Kabul: lo rende noto il Pentagono. «Le forze militari statunitensi sono sul terreno e lavorano con altri militari, turchi e internazionali, per disperdere la gente» presente sulla pista che cerca disperatamente di lasciare il paese dopo il ritorno dei talebani. «Non sappiamo quanto tempo ci vorrà», ha aggiunto.

Aggiornamento alle 23:10 - L’aeroporto di Kabul ha riaperto dopo una chiusura di alcune ore a causa di problemi di sicurezza che minacciavano le operazioni di evacuazione: lo ha annunciato il maggiore generale Hank Taylor, esperto di logistica nello Stato maggiore USA. Ha spiegato che un C-17 con a bordo marines è atterrato allo scalo afghano, mentre è imminente l’arrivo di un secondo aereo con un’unità dell’esercito, al fine di garantire la sicurezza dell’aeroporto.

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    Erutta il Monte Aso in Giappone

    vulcani

    Il più grande vulcano attivo del Sol Levante, situato nella prefettura di Kumamoto, ha iniziato la sua attività alle 11.43 ora locale (le 4.43 in Svizzera) lungo il cratere Nakadake e il livello di allerta è stato alzato a 3 su una scala di 5

  • 2
  • 3

    Kim testa un nuovo missile balistico

    corea del nord

    L’arma è stata lanciata da un sottomarino ed è dotata di «molte tecnologie avanzate di controllo e guida» – Riunione d’urgenza del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite richiesto da Regno Unito e USA

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1