La Lombardia potrebbe diventare «zona gialla» dall’11 dicembre

pandemia

Lo ha detto il presidente della Regione Attilio Fontana, precisando che il passaggio «dovrebbe essere automatico se i numeri continueranno così nei prossimi giorni»

La Lombardia potrebbe diventare «zona gialla» dall’11 dicembre
© EPA/Mourad Balti Touati

La Lombardia potrebbe diventare «zona gialla» dall’11 dicembre

© EPA/Mourad Balti Touati

Il passaggio della Lombardia a zona gialla «dovrebbe essere automatico se i numeri continueranno così nei prossimi giorni»: lo ha detto il presidente della Lombardia Attilio Fontana in un punto stampa aggiungendo che «dovremmo entrare in zona gialla dall’11 dicembre». Il passaggio dovrà essere ratificato da una ordinanza firmata dal ministro italiano della Salute Roberto Speranza.

Lo stesso Fontana, in un’intervista che andrà in onda questa sera su Telelombardia, ha dichiarato di ritenere «assolutamente inaccettabile» il fatto di «non potersi spostare di comune in comune il giorno di Natale e Santo Stefano». A suo dire, ciò «non tiene conto della realtà lombarda. Sono cose che vanno nella direzione di una segregazione dei nostri cittadini, soprattutto degli anziani che rischiano di dover trascorrere le feste da soli».

«Sono arrivate - ha aggiunto il governatore lombardo - tutte queste limitazioni contenute in un decreto legge sul quale noi non possiamo intervenire. Dobbiamo accettare quello che in realtà avremmo dovuto concordare».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1