«La nostra reputazione è a pezzi»

USA 2020

Nel comizio tenutosi a Philadelphia in sostegno di Biden, Obama ha duramente attaccato Trump

«La nostra reputazione è a pezzi»
© AP/Matt Slocum

«La nostra reputazione è a pezzi»

© AP/Matt Slocum

(Aggiornato alle 08.29) Nel comizio tenutosi a Philadelphia in sostegno di Joe Biden, Barack Obama ha attaccato a più riprese Donald Trump. Pur ammettendo che questa pandemia sarebbe stata difficile da affrontare per qualsiasi leader, ha accusato l’attuale presidente per il suo livello di «incompetenza e disinformazione», invitando a pensare al numero di persone che avrebbero potuto evitare di morire se la crisi fosse stata gestita meglio. L’ex presidente si è invece detto fiducioso che Joe Biden e Kalama Harris si circonderanno di persone serie, capaci di affrontare la situazione.

Obama ha poi proseguito commentando la notizia dell’esistenza di un conto bancario di Trump in Cina: «Potete immaginare cosa sarebbe accaduto se avessi avuto un conto segreto in Cina mentre correvo per la Casa Bianca? Ha pagato più tasse ad un Paese straniero che negli USA», ha denunciato. «Io stesso ho pagato più tasse di lui quando avevo 15 anni e distribuivo gelati», ha aggiunto.

«Donald Trump è incapace di prendere seriamente l’incarico», ha continuato, «la sua presidenza è come un reality show. Non ha mostrato interesse verso nessuno se non se stesso: la nostra reputazione nel mondo è a pezzi».

L’ex presidete ha poi criticato l’attuale leader statunitense per aver sposato diverse teorie del complotto, come quella della falsa eliminazione di Osama bin Laden, e per aver minacciato o chiesto la galera per i suoi avversari politici. «Ma ci pensate? Questo è il presidente degli Stati Uniti. Non è un comportamento normale, se non per uno ‘zio pazzo’», ha aggiunto, citando le parole di Savannah Guthrie, la moderatrice che ha messo all’angolo il presidente nell’ultimo town hall.

Obama ha quindi concluso sottolineando come la democrazia non possa funzionare con un presidente «che mente tutti i giorni».

Biden avanti di 10 punti in Pennsylvania

Nel frattempo, i sondaggi della CNN danno Joe Biden avanti di 10 punti su Donald Trump in Pennsylvania, 53% a 43%, mentre il vantaggio sarebbe più ristretto in Florida, 50% a 46% (dentro il margine di errore). Entrambi sono Stati in bilico, vinti da Trump nel 2016.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1