«La situazione è peggiorata: stato di emergenza fino al 30 aprile»

Italia

Il ministro della salute Roberto Speranza annuncia le nuove restrizioni previste dal Governo: si va verso il divieto di spostamento anche in zona gialla e verrà introdotta l’area bianca

 «La situazione è peggiorata: stato di emergenza fino al 30 aprile»
©AP Photo/Roberto Monaldo

«La situazione è peggiorata: stato di emergenza fino al 30 aprile»

©AP Photo/Roberto Monaldo

«Quando tutti i parametri relativi al coronavirus peggiorano contemporaneamente abbiamo l’obbligo di prendere nuove misure e il Governo ritiene inevitabile prorogare al 30 aprile lo stato di emergenza». Lo ha detto il ministro italiano della salute, Roberto Speranza, nell’informativa alla Camera sulle misure antiCOVID.

Questa settimana c’è un peggioramento generale della situazione epidemiologica in Italia, aumentano le terapie intensive, l’indice Rt (il numero di riproduzione, che indica il numero di contagi medio provocato da una persona infetta) e focolai sconosciuti. Non facciamoci fuorviare. L’epidemia è nuovamente in una fase espansiva, ha sostenuto il ministro.

Nel nuovo Decreto del presidente del Consiglio dei ministri (Dpcm), l’Esecutivo intende confermare il divieto di spostamento anche nella cosiddetta zona gialla.

Oltre alle aree rosse, arancioni e gialle «il Governo ha intenzione di prevedere anche una quarta area, bianca, solo con incidenza sotto i 50 casi ogni 100 mila abitanti e Rt sotto a 1», fermo restando le misure delle mascherine e del distanziamento. Con l’area bianca, ha tenuto a precisare il ministro, si inizia a indicare un nuovo percorso.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1