«Le tensioni tra Stati Uniti e Cina
resteranno anche nell’era Biden»

L’intervista

Le valutazioni della sinologa Simona Grano, professoressa associata dell’Istituto Asia-Orientale dell’Università di Zurigo

 «Le tensioni tra Stati Uniti e Cina<br />resteranno anche nell’era Biden»
Joe Biden e il presidente cinese Xi Jinping, in occasione di un loro incontro del 2013, quando alla Casa Bianca vi era Barak Obama e Biden era il suo vice. ©AP/Lintao Zhang

«Le tensioni tra Stati Uniti e Cina
resteranno anche nell’era Biden»

Joe Biden e il presidente cinese Xi Jinping, in occasione di un loro incontro del 2013, quando alla Casa Bianca vi era Barak Obama e Biden era il suo vice. ©AP/Lintao Zhang

Pechino con che spirito guarda al cambio della guardia alla Casa Bianca?«Credo che per le autorità cinesi non cambierà molto, in quanto sono consapevoli che negli ultimi anni l’opinione degli americani nei confronti della Cina e del suo comportamento è cambiata moltissimo. Per cui non penso che i cinesi si aspettino dei cambiamenti radicali dal nuovo presidente USA , anche se in passato Biden con l’amministrazione Obama aveva mostrato aperture notevoli nei confronti di Pechino. Ciò però fa parte del passato e credo che la Cina ne sia consapevole».

Il Segretario di stato USA Tony Blinken concorda con la decisione dell’amministrazione Trump di definire «genocidio» la repressione cinese degli uiguri. I diritti umani in Cina saranno un terreno di scontro tra Cina e USA?«Penso di sì. Non solo tra...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1