Milano riparte solo a parole

Il reportage

La metropoli lombarda prova a fare un passo verso la cosiddetta normalità ma numeri e previsioni confermano che la strada è ancora lunga

Milano riparte solo a parole
© AP/Luca Bruno

Milano riparte solo a parole

© AP/Luca Bruno

La Milano da bere 2.0, la Milano post Expo che rivaleggiava con quella indimenticabile degli anni Ottanta, non si è ancora rialzata. Il lunedì dell’ennesima ripartenza lo ha confermato, al di là della contabilità sui contagiati: ieri 114 in più in tutta la provincia, per un totale di 21.490. Con tutti in attesa della sentenza che arriverà fra sei giorni, quando riapriranno i negozi di abbigliamento. E di quella di giugno, quando sarà il turno di bar e ristoranti in gran parte sull’orlo del fallimento, non solo per il lockdown da coronavirus.

Mezzi pubbliciAnche ieri la situazione su metropolitane, tram e autobus è stata tranquilla, nonostante il distanziamento obbligatorio facesse temere il peggio nelle ore di punta. Del resto nessuno va a scuola, nessuno va nei negozi, tre quarti degli impiegati...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    Francia, oltre 1 milione di attivazioni dell’app StopCovid

    coronavirus

    Il sottosegretario al Digitale Cédric O ha spiegato che l’applicazione è «particolarmente utile» per coloro che prendono i trasporti pubblici e vanno nei bar o nei ristoranti - L’allerta si attiva se gli smartphone delle due persone si incrociano tramite bluetooth a meno di un metro e per più di 15 minuti

  • 2
  • 3

    «I recenti omicidi in America sono dei veri e propri linciaggi»

    La denuncia

    ll relatore speciale dell’ONU sulla tortura, lo zurighese Nils Melzer, chiede agli Stati Uniti di indagare in modo indipendente sull’uso eccessivo della forza da parte della polizia contro gli afroamericani - Gli esperti denunciano una retorica del governo statunitense che incita alla violenza

  • 4
  • 5

    Centinaia di fan di Vasco truffati dai cyber criminali

    Italia

    Circa 1400 persone sono cadute nella trappola del sodalizio criminale che aveva clonato il sito di un’importante agenzia di vendita online - La brutta sorpresa il giorno del concerto: non vi era alcuna biglietteria dove poter ritirare il ticket

  • 1
  • 1