Morto l’ultimo sopravvissuto della ‘Band of Brothers’

Stati Uniti

Edward Shames, scomparso all’età di 99 anni, era stato ufficiale nello storico reggimento di fanteria paracadutisti della Seconda guerra mondiale dell’esercito Usa noto come ‘Easy Company’

Morto l’ultimo sopravvissuto della ‘Band of Brothers’
Edward Shames, al centro, abbraccia Ed McClung, a sinistra. Entrambi erano membri della ‘Easy Company’. © AP/Gerald Herbert

Morto l’ultimo sopravvissuto della ‘Band of Brothers’

Edward Shames, al centro, abbraccia Ed McClung, a sinistra. Entrambi erano membri della ‘Easy Company’. © AP/Gerald Herbert

È morto venerdì scorso in Virginia, all’età di 99 anni, il colonnello Edward Shames, l’ultimo ufficiale sopravvissuto dello storico reggimento di fanteria paracadutisti della Seconda guerra mondiale dell’esercito Usa noto come ‘Easy Company’, e oggi conosciuto in tutto il mondo come ‘Band of Brothers’. Lo riporta oggi la Cnn.

Durante la seconda guerra mondiale, Shames «era un membro della rinomata ‘Easy Company’, 506. Reggimento di fanteria paracadutisti, 101. Divisione Aviotrasportata, ora conosciuta in tutto il mondo come ‘Band of Brothers’», recita il necrologio pubblicato dall’Hollomon-Brown Funeral Home & Crematory.

La storia della ‘Easy Company’ è stata successivamente immortalata nella miniserie della HBO ‘Band of Brothers’, basata sull’omonimo bestseller del New York Times di Stephen E. Ambrose.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1