Nel Regno Unito oltre 50 mila contagi

Pandemia

I positivi tornano a salire, ma calano i ricoveri e i morti - I casi di Omicron raddoppiano ogni giorno

 Nel Regno Unito oltre 50 mila contagi
©EPA/NEIL HALL

Nel Regno Unito oltre 50 mila contagi

©EPA/NEIL HALL

Tornano oltre quota 50 mila (51.459 nelle ultime 24 ore, contro i 43.000 circa di ieri) i contagi da COVID registrati nel Regno Unito. Lo certificano i numeri ufficiali, che vedono tuttavia continuare a scendere sia il totale dei ricoverati negli ospedali (7.268, un centinaio meno di quelli censiti fino a ieri), sia i morti che passano da 54 a 41, seppure con il tradizionale ritardo statistico di parte dei dati relativi al weekend. Intanto i vaccini somministrati salgono a oltre 51,1 milioni di prime dosi, oltre 46,5 milioni di seconde e circa 20,6 milioni di terze dosi di rinforzo (booster). I nuovi casi continuano a riguardare nella stragrande maggioranza infezioni alimentate dalla variante Delta, ma con un raddoppio quotidiano di contagi con la nuova mutazione Omicron: più trasmissibile secondo i dati attualmente a disposizione e tuttavia apparentemente più blanda quanto ai sintomi e ai rischi di conseguenze gravi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1