Nulla di fatto tra Gantz e Netanyahu, il voto si fa più vicino

Israele

Si è concluso con un nulla di fatto l’ultimo tentativo di formare un governo di unità nazionale per evitare le nuove elezioni

Nulla di fatto tra Gantz e Netanyahu, il voto si fa più vicino
© AP/Oded Balilty

Nulla di fatto tra Gantz e Netanyahu, il voto si fa più vicino

© AP/Oded Balilty

Si è concluso con un nulla di fatto l’incontro tra Benny Gantz e Benyamin Netanyahu in un ultimo tentativo di formare un governo di unità nazionale per evitare le nuove elezioni, oramai prossime. Dopo la riunione - durata circa 45 minuti - il Likud ha attaccato Blu-Bianco accusandolo di non aver accettato «concessioni importanti».

«Il partito di Gantz - ha detto il Likud, citato dai media - continua a rifiutare di formare un governo di unità nazionale per il veto imposto da Yair Lapid (numero 2 del partito, ndr)». Tra 8 giorni scade il termine che la legge assegna alla Knesset - dopo il doppio di fallimento di Netanyahu e Gantz nel formare un esecutivo - per indicare un parlamentare qualsiasi che goda dell’appoggio di almeno 61 deputati su 120. Se così sarà - come sembra - le nuove elezioni potrebbero svolgersi o il 25 febbraio o il 3 marzo prossimi.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1