Nuova stretta della Cina su Hong Kong

politica

Il Paese si sta preparando a imporre una nuova legge sulla sicurezza nazionale, gettando le basi per nuove tensioni con gli attivisti pro democrazia dell’ex colonia, dopo le dure proteste del 2019

Nuova stretta della Cina su Hong Kong
La governatrice Carrie Lam. © AP/Vincent Yu

Nuova stretta della Cina su Hong Kong

La governatrice Carrie Lam. © AP/Vincent Yu

La Cina si sta preparando a imporre una nuova legge sulla sicurezza nazionale su Hong Kong, gettando le basi per nuove tensioni con gli attivisti pro democrazia dell’ex colonia, dopo le dure proteste del 2019.

L’obiettivo è di «istituire un quadro giuridico e un meccanismo di applicazione migliorati per la protezione della sicurezza nazionale a Hong Kong», ha spiegato in una conferenza stampa in tardissima serata Zhang Yesui, portavoce del Congresso nazionale del popolo, che domani aprirà la sua sessione plenaria e i cui delegati dovranno tra l’altro deliberare sulla legge.

Pechino ha chiarito più volte di volere una nuova legislazione sulla sicurezza da applicare a Hong Kong dopo le turbolenze dello scorso anno, tra proteste sfociate in autentici scontri violenti, sulla base della considerazione che la situazione dell’ex colonia rappresenti un buco nella sicurezza nazionale cinese.

La proposta, in altri termini, rafforzerebbe i «meccanismi di applicazione» nell’hub finanziario, ha osservato Zhang. E farebbe leva sull’articolo 23 della mini-costituzione di Hong Kong, la Basic Law, secondo cui la città deve emanare leggi sulla sicurezza nazionale per proibire «tradimento, secessione, sedizione (e) sovversione» contro il governo cinese.

La clausola non è mai stata applicata a causa dei profondi timori sulla riduzione dei diritti e dello stato speciale di Hong Kong, come in merito alla libertà di espressione.

Un tentativo di emanare l’articolo 23 nel 2003 fu bruscamente accantonato dopo che mezzo milione di persone scesero per le strade a protestare.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1

    Francia, oltre 1 milione di attivazioni dell’app StopCovid

    coronavirus

    Il sottosegretario al Digitale Cédric O ha spiegato che l’applicazione è «particolarmente utile» per coloro che prendono i trasporti pubblici e vanno nei bar o nei ristoranti - L’allerta si attiva se gli smartphone delle due persone si incrociano tramite bluetooth a meno di un metro e per più di 15 minuti

  • 2
  • 3

    «I recenti omicidi in America sono dei veri e propri linciaggi»

    La denuncia

    ll relatore speciale dell’ONU sulla tortura, lo zurighese Nils Melzer, chiede agli Stati Uniti di indagare in modo indipendente sull’uso eccessivo della forza da parte della polizia contro gli afroamericani - Gli esperti denunciano una retorica del governo statunitense che incita alla violenza

  • 4
  • 5

    Centinaia di fan di Vasco truffati dai cyber criminali

    Italia

    Circa 1400 persone sono cadute nella trappola del sodalizio criminale che aveva clonato il sito di un’importante agenzia di vendita online - La brutta sorpresa il giorno del concerto: non vi era alcuna biglietteria dove poter ritirare il ticket

  • 1
  • 1