«La Polonia deve crescere nell’UE»

L’intervista

A colloquio con Dariusz Machalski, imprenditore polacco che illustra problemi e aspettative sul futuro del Paese alla luce della nuova vittoria alle presidenziali di Andrzej Duda

 «La Polonia deve crescere nell’UE»
Il presidente polacco Andrzej Duda (al centro) del partito conservatore Legge e Giustizia (PiS) esulta per la sua riconferma. © EPA/Leszek Szymanski

«La Polonia deve crescere nell’UE»

Il presidente polacco Andrzej Duda (al centro) del partito conservatore Legge e Giustizia (PiS) esulta per la sua riconferma. © EPA/Leszek Szymanski

La combattuta contesa per la presidenza della Polonia tra l’uscente Andrzej Duda, confermato con il 51,2% dei voti, e lo sfidante Rafal Trzaskowski, che ha ottenuto il 48,8%, ha evidenziato due modi di intendere il futuro della Polonia. Il primo, rappresentante del partito Diritto e Giustizia, è fautore di una politica nazional-populista euroscettica; il secondo, sindaco di Varsavia, convinto europeista di centrodestra sostenuto da Piattaforma Civica, incarna i valori liberali. Dariusz Machalski, titolare con la moglie Alicja e altri tre soci della società Piekarnia-Cukiernia Biskupin che gestisce un grande panificio e una pasticceria a Czernica (Breslavia), spiega problemi e aspettative della Polonia di oggi nell’ottica del piccolo-medio imprenditore.

Il ballottaggio tra il populista Andrzej...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Occhi sull'Est
  • 1

    «Il caso Navalny solleva dubbi sui reali obiettivi del Cremlino»

    L’intervista

    L’avvelenamento dell’oppositore russo e l’inchiesta sulle presunte responsabilità dei servizi segreti di Mosca hanno inasprito il dibattito politico nazionale e irrigidito i già tesi rapporti con l’Occidente - Parola al giornalista del TG5 Luigi De Biase

  • 2

    «Dopo l’elezione di Biden Varsavia è più sola»

    Polonia

    Intervista al giornalista Lorenzo Berardi, cofondatore di Centrum Report con sede a Varsavia - Le proteste antiabortiste hanno fatto perdere consensi al Governo - La COVID non farà passare sottotono il Natale in questo Paese a forte vocazione cattolica

  • 3

    Tikhanovskaya sfida Lukashenko e gli lancia l’ultimatum

    Bielorussia

    «Entro il 25 ottobre liberi tutti i prigionieri o sarà sciopero generale con blocchi stradali in tutta la nazione»: la crisi bielorussa entra in una nuova fase ed è a rischio escalation – Il presidente incontra i membri dell’opposizione in carcere per studiare la riforma della Costituzione

  • 4

    Tikhanovskaya ora è ricercata

    bielorussia

    Mentre proseguono le proteste anti-Lukashenko la leader dell’opposizione in esilio è accusata di appelli contro la sicurezza nazionale ed è stata inserita anche nella lista nera di Mosca

  • 5
  • 1
  • 1