Olesya Rostova non è Denise Pipitone

il responso

Lunghi attimi di attesa nel corso della trasmissione russa per avere infine il responso: «Il gruppo sanguigno della giovane russa non corrisponde con quello della bambina scomparsa 17 anni fa»

Olesya Rostova non è Denise Pipitone

Olesya Rostova non è Denise Pipitone

«Dateci il gruppo sanguigno di Olesya: se corrisponde con quello di Denise Pipitone faremo il test del DNA, altrimenti non ha senso proseguire». Questo il sunto della richiesta dell’avvocato della mamma di Denise Pipitone, la ragazza scomparsa nel nulla 17 anni fa a Mazara del Vallo, in diretta sulla tv russa questa sera. Richiesta che ha faticato a trovare una risposta. Ma il responso, alla fine, è arrivato. L’avvocato Giacomo Frazzitta si è fatto inviare dai responsabili della trasmissione un messaggio con il gruppo sanguigno di Olesya e ha poi comunicato l’esito ai presenti: «Non è il gruppo sanguigno di Denise Pipitone. Siamo davvero dispiaciuti di questa cosa».

La speranza di ritrovare Denise Pipitone era stata accesa alcuni giorni fa dalla trasmissione russa, dove Olesya era stata accolta perché alla ricerca dei suoi genitori biologici. La somiglianza con la madre di Denise Pipitone aveva fatto credere che potesse essere proprio lei la bambina scomparsa in Sicilia 17 anni fa e così l’avvocato Frazzitta è stato invitato a partecipare in collegamento alla diretta televisiva durante la quale è stato svelato il gruppo sanguigno della giovane. In trasmissione, comunque, si erano annunciate anche altre persone quali «potenziali genitori» della ragazza.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1