Pacco bomba esploso in una banca olandese

Amsterdam

Non ci sono stati feriti ma si tratta almeno del quarto episodio di questo tipo in due giorni

Pacco bomba esploso in una banca olandese
©EPA/EVERT ELZINGA

Pacco bomba esploso in una banca olandese

©EPA/EVERT ELZINGA

Un pacco bomba è esploso stamani nella sede centrale della banca Ing ad Amsterdam, senza provocare feriti. Un dipendente è stato sottoposto a controlli, per aver inalato del fumo, ma le sue condizioni non destano preoccupazioni. Lo ha annunciato un portavoce dell’istituto di credito. Si tratta almeno del quarto episodio di questo tipo, in due giorni. La polizia indaga sugli episodi. Si legge sull’on-line Dutch news.

In mattinata un altro pacco bomba era stato trovato presso una società di software di Leusden. In questo caso il plico è stato messo in sicurezza dagli artificieri.

Secondo le ricostruzioni, tutti i pacchi sono stati preceduti da lettere intimidatorie, in cui si chiedeva il pagamento di somme in bitcoin. Ieri altri due pacchi bomba erano esplosi in un’azienda a Kerkrade, nel sud-est del Paese, ed in un centro di smistamento postale ad Amsterdam, senza provocare feriti.

A gennaio alcuni plichi simili erano stati inviati ad alberghi, stazioni di servizio, garage e all’ufficio di un’agenzia immobiliare.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1