Paura in Australia: bimba di 4 anni scompare da un campeggio

Ricerche

La piccola era andata a dormire in una tenda del Quobba Blowholes camping con i suoi genitori, ma la mattina dopo è sparita: ricerche anche con gli elicotteri

Paura in Australia: bimba di 4 anni scompare da un campeggio

Paura in Australia: bimba di 4 anni scompare da un campeggio

Paura in Australia per la sorte di Cleo Smith, una bambina di quattro anni, scomparsa sabato dal campeggio in cui si trovava con la famiglia. La piccola, riporta la BBC, era andata a dormire venerdì sera in una tenda del Quobba Blowholes camping con i suoi genitori ma la mattina dopo era sparita. La tenda era aperta e anche il sacco a pelo della piccola non c’era più.

La polizia la sta cercando ovunque anche con l’aiuto di elicotteri. La madre Ellie Smith, che ha denunciato la scomparsa, ha raccontato in una conferenza stampa di averla vista l’ultima volta all’1.30 di mattina, quando si era alzata per bere dell’acqua. «Tutti ci chiedono di cosa abbiamo bisogno e tutto ciò di cui abbiamo bisogno è che la nostra bambina torni a casa...», ha detto.

Il caso, che ricorda quello della piccola Maddie McCann, la bambina inglese sparita mentre era in vacanza in famiglia in Portogallo nel 2007, ha avuto una risonanza nazionale. La polizia non ha voluto rivelare alcuna informazione assicurando che saranno seguite tutte le piste. Nel frattempo sta rintracciando e sentendo tutte le persone che venerdì sera si trovavano al campeggio.

I media australiani hanno riferito che la famiglia di Cleo era arrivata nella località a circa 900 km a nord di Perth, sulla famosa Coral Coast, per trascorrere il week-end.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Mondo
  • 1
  • 1