“Ancora una volta Trump imbarazza l'America”

Diversi senatori democratici criticano il presidente Usa dopo l'incontro con Vladimir Putin - Il repubblicano Paul Ryan: "La Russia non è nostra alleata"

“Ancora una volta Trump imbarazza l'America”

“Ancora una volta Trump imbarazza l'America”

WASHINGTON - "Imbarazzante". "Triste". "Vergognoso". In questi termini reagiscono diversi senatori democratici in una sfilza di commenti, diffusi per la gran parte via Twitter, dopo la conferenza stampa del presidente degli Stati Uniti Donald Trump con il presidente russo Vladimir Putin.

Fra questi, la senatrice Elizabeth Warren che ha scritto: "Ancora una volta, @realDonaldTrump sulla scena internazionale imbarazza l'America, danneggia le nostre istituzioni, indebolisce le nostre alleanze e abbraccia un dittatore".

Il senatore della Virginia ed ex candidato vicepresidente, Tim Kane: "Questo è triste e vergognoso momento per la nostra grande nazione".

E mentre alcuni repubblicani, per la gran parte già critici verso Trump e in uscita, hanno a loro volta criticato il presidente Usa: "Non c'è dubbio che la Russia abbia interferito nelle nostre elezioni. Il presidente deve riconoscere che la Russia non è un nostro alleato". Lo ha sottolineato lo speaker della Camera in Usa, il repubblicano Paul Ryan, commentando la conferenza stampa.

"Non c'è equivalenza morale fra la Russia e gli Usa", ha aggiunto, rimarcando che Mosca deve essere "posta davanti alle sue responsabilità e deve mettere fine ai suoi vili attacchi alla democrazia".

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Politica
  • 1